DCSA:Vigilanza anagrafica

Vigilanza anagrafica

L'Istat ha predisposto un manuale per facilitare il compito di vigilanza sulla regolare tenuta delle anagrafi comunali che la legge e il regolamento anagrafico affidano all’Istat.

Vengono fornite delle linee guida, affinché l'Istituto possa svolgere tale funzione adottando comportamenti similari e coerenti sul territorio. Nel volume si illustra il ruolo e le funzioni dell’Istat in materia anagrafica, si descrivono gli strumenti a disposizione del funzionario incaricato della vigilanza e le modalità tecniche da seguire per lo svolgimento delle ispezioni anagrafiche. Inoltre, è offerta una presentazione dell’intera materia anagrafica, con un’ampia trattazione delle norme e dei principi che regolano le iscrizioni e le cancellazioni dall’anagrafe, le relazioni con lo stato civile e l’ordinamento ecografico.

Vengono analizzati i concetti di residenza e domicilio, le definizioni di famiglia e convivenza, la struttura dell’anagrafe della popolazione, la tenuta e l’aggiornamento delle schede anagrafiche, le iscrizioni e le cancellazioni, con particolare riferimento ai cittadini dell’Unione europea e dei Paesi extra nione. Viene presentata l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire), nonché il sistema Ina-Saia, ossia l’Indice nazionale delle anagrafi e il suo sistema di aggiornamento delle variazioni anagrafiche, attivato negli anni più recenti dal Ministero dell’interno. Il manuale si chiude con alcuni esempi di ispezioni anagrafiche effettuate e con un glossario.

 

Stato Informatizzazione

 fino a 20%
  da 20% a 40%
  da 40% a 60%
  da 60% a 80%
  da 80% a 100%